Odeeno & Iken “Crater”

E’ fuori “Crater”, il nuovo album di Odeeno e Iken uscito per HHabitat Records. Nove tracce composte da “drums campionate e suoni elettronici, lead spigolosi, pad morbidi e grasse bass line”, che rimandano alle sonorità wonky della Los Angeles dei primi anni dieci del duemila. A nostro avviso si tratta di combo molto riuscitacon i due beatmaker in perfetta sintonia che riescono a fondere bene i loro stili: “uno prevalentemente elettronico, espressione del caos metropolitano e l’altro molto più vicino ai samples di qualità lo-fi, riflesso di una realtà molto calma e introspettiva”.

Vi consigliamo vivamente di scaricare ed ascoltare “Crater” e di tenere d’ occhio questi due artisti che sicuramente continueranno a far parlare (bene) di loro.

Yambù “Free To Love E.P.”

Amiamo i suoni caldi e le atmosfere tipiche del jazz e del soul, così come i ritmi sincopati e le drums non quantizzate. Per questo non ci siamo fatti sfuggire “Free To Love”, E.P. d’ esordio di Yambù, nuovo membro del collettivo Voolcano Harmonix.
Sette tracce, o meglio, sette canzoni d’ amore che vi faranno viaggiare con la mente e con il cuore.

Facciamo i migliori auguri a Yambù e vi auguriamo un buon ascolto citando le sue parole: “Questo ep è dedicato all’amore in generale. Ognuno di noi porta dentro una parte, un posto, una cosa, un familiare, una ragazza che ama… L’amore è universale. In questo mio ep spiego un po’ cosa sono per me le varie sfumature dell’amore… Un disco intenso di armonia, melodia e metrica che colpiscono direttamente al cuore e all’anima di chi lo ascolta.

Emshi “There’s Muffin Else To Do E.P.”

Omar EMSHI, classe ’88, è un beatmaker di Nichelino (Torino), a nostro avviso tra i più interessanti del panorama italiano. Polistrumentista autodidatta dall’ età di dodici anni, si avvicina all’ Hip Hop nel 2009. Nel Dicembre del 2013 pubblica il suo primo beat-tape “Satan Eats Marshmallows” seguito da “Knob Is In The Air” (10.12.2014). In attesa del suo terzo album strumentale, in uscita a Novembre, pubblica “There’s Muffin Else To Do E.P.”. Si tratta di tre beats nati in occasione del Beats4Life, gara di beatmaking  organizzata da The Next One per celebrare il “J Dilla Anniversary” e che vede Emshi classificarsi al secondo posto contro Deal The Beatkrusher.

Di seguito vi segnaliamo “PATTINO”, un simpatico video realizzato in collaborazione con BEAT SOUP, che vede il nostro Emshi esibirsi in un beat set su di un pedalò in compagnia della sua SP-404.

Emshi è anche un graphic designer e gestisce il brand “BE HUMAN DON’T QUANTIZE“.

Odeeno & Iken “WO-A-AH”

Odeeno è sicuramente tra i beatmaker campani più prolifici degli ultimi tempi. Insieme al socio Iken pubblica “WO-A-AH”, singolo che anticipa l’ album “Crater” (totalmente co-prodotto dai due) in uscita il 29 settembre per HHabitat Records in esclusiva per Dance Like Shaquille O’Neal.
Noi di Beatzcat Ent. non possiamo fare altro che aspettare con ansia l’ uscita del lavoro completo e vi invitiamo a gustarvi il singolo “WO-A-AH”, più un assaggio dell’ intero album attraverso lo snippet-video.

Emcee O’Zì “Debug Instrumentals & Acappellas”

A distanza di otto mesi dall’ uscita di Debug Emcee O’Zì ci regala Debug Instrumentals & Acappellas, raccolta di strumentali e acappella provenienti dal suo ultimo lavoro discografico. Si tratta di una vera e propria chicca per tutti i Beatmaker che vogliono cimentarsi nel remix di tracce come “Generazione Chimica” o “Cosmo”, ma anche per i DJ che cercano frasi d’ impatto su cui scratchare e per gli MC alla ricerca di beat freschi su cui allenarsi nel freestyle.

*

Inoltre vi consigliamo, se ancora non lo avete fatto, di procurarvi una copia di Debug, un disco che noi consideriamo già un classico dell’ Hip Hip made in Naples, interamente prodotto dallo stesso Emcee O’Zì.

*

Di seguito i due videoclip che ne hanno accompagnato l’uscita: “Cosmo”, che vanta il featuring del bostoniano Mr.Lif, oltre a quello di Dj Snatch ai piatti, e “Generazione Chimica”.

Beazcat Beat Tape Vol. 0

BeatZcat Beat Tape Cover
Per inaugurare il nostro blog abbiamo creato questo beat tape che vede la partecipazione di diversi beatmakers campani (e non) dallo stile più abstract e di avanguardia. Un viaggio che va dal sound jazzy ed “unquantized” di ispirazione dilliana fino a raggiungere atmosfere più cupe e minimali, attraversando momenti onirici ed imbattendosi in sonorità futuristiche o industriali.

Buon Ascolto!

Grafica a cura di Soulshine Graphic